Liturgia del giorno

Lunedi’ della prima settimana di Quaresima anno A : Lv.19,1-2.11-18 ; Sal.18 ; Mt.25,31-46

( introduzione al vangelo )

 La scena del giudizio universale all’inizio della Quaresima ci ricorda che al termine della vita saremo giudicati sull’amore, come diceva S. Giovanni della Croce. Un amore pero’ non mieloso e romantico, fatto solo di sentimenti e parole, ma un amore vero fattivo, che sa soffrire e spendersi gratuitmente per chi ama donando ogni giorno la propria vita, fino al sacrificio supremo se occorre. Tutto questo pero’ fatto volentieri e nella gioia e non per forza o borbottando. E’ evidente che un simile amore non appartiene alla nostra natura umana ma a quella divina e quindi non e’ il frutto dei nostri sforzi ma il risultato del dono ricevuto.

( la parola del Papa )

“L’alleanza di amore e fedelta’ di cui vive la Santa Famigli, illumina il principio che da’ forma ad ogni famiglia”. A.L.,66