Liturgia del giorno

Martedi ‘della sesta settimana del T.O. anno A : At.13,46-49  Sal.116    Lc.10,1-9  festa dei santi Cirillo monaco ,e Metodio  vescovo ,compatroni d’Europa.

( il santo del giorno )

Cirillo e Metodio, fratelli nel sangue e nella fede, nati a Tessalonica all’inizio del sec. IX, evangelizzarono i popoli slavi creando per loro un apposito alfabeto detto  appunto”cirillico”con il quale tradussero la Bibbia e i testi liturgici della chiesa latina.             S. Valentino ,vescovo  di Terni e martire, Roma 273.                            S. Zenone martire, VIII sec. ;          S. Vitale martire, perugia                S. Antonino vescovo, Napoli 830.

( introduzione al vangelo )

Gesu’ invia oltre ai dodici, altri settantadue discepoli in missione a due a due, come agnelli in mezzo ai lupi e senza alcuna sicurezza umana, ma  affidati solo alla fedelta’ e misericordia di Colui che li ha inviati. L’evangelizzazione infatti non riguarda solo pochi eletti, ma tutta la Chiesa e ogni cristiano, chiamati a compiere l’opera del Maestro con lo stesso stile di poverta’ e di amore per rendere cosi’ vicino ad ogni uomo il suo regno.

( la parola del Papa )

“E’ vitale che oggi la Chiesa esca ad annunciare il Vangelo a tutti, in tutti, in tutti i luoghi, in tutte le occasioni, senza indugio, senza repulsioni e senza paura.”               E.G.,23