Liturgia del giorno

Martedi’ della quarta settimana del T.O. anno A : Mc. 5,21-43 

La guarigione della donna malata da dodici anni, come il riportare in vita  la figlia di Giairo, capo della sinagoga, di dodici anni ; manifestano, non solo la pienezza e perfezione del potere salvifico di Cristo, ma anche la necessaria fede, che prepara e accoglie il dono di Dio. Fede che spesso ha bisogno, per manifestarsi pienamente, dell’esperienza tutta umana del fallimento e dell’esaurimento di tutte le proprie possibilita’ salvifiche. Solo cosi’ infatti, l’uomo e’ disponibile ad arrendersi a Dio e alla sua volonta’.