Liturgia del giorno

II DOMENICA DI AVVENTO -A Mt.3,1-12

La voce di Giovanni il Battista risuona ancora oggi, per mezzo della Chiesa nel deserto delle coscienze, chiamando a conversione ogni uomo; cioe’ a quel cambiamento totale di mente e di vita che solo Dio con il suo amore puo’ operare. Per questo fare frutti degni di conversione non vuol dire sforzarsi di piu’, ma aprire la strada al nostro cuore a Cristo il Veniente, rimuovendo tutti gli ostacoli; primo fra tutti quello del nostro io che si oppone al suo.